Lo stile androgino: a chi è adatto e come ricrearlo

Lo stile androgino: a chi è adatto e come ricrearlo

Per stile androgino si intende poter mescolare con dedizione e precisione caratteristiche maschili e femminili del vestiario, per creare un’armonia di contrasto. Infatti si può pensare che questo tipo di stile possa annullare la femminilità, in realtà accostando i capi con i giusti colori e tessuti, essa spiccherà, grazie alla creazione del contrasto tra elementi femminili ed elementi maschili. Inoltre lo stile androgino si può arricchire accostandolo con cappelli eleganti, bretelle di cuoio, o cravatte formali. Ovviamente questo stile non è per tutte le occasioni, infatti è uno stile estremamente formale ed elegante, e non è adatto per occasioni sportive, o della quotidianità.

Come rafforzare lo stile androgino

Non basta una giacca e cravatta per poter creare uno stile androgino armonioso, infatti per poter avere un certo equilibrio bisogna far attenzione ai piccoli dettagli del outifit che si vuole creare. Vediamo insieme i punti principali:

  • I tessuti devono essere altamente opachi e rigidi per poter annullare ogni tipo di morbidezza,
  • I colori devono avere un limite, infatti si dovranno prediligere colori come il nero, il grigio, il blu scuro, il marrone, il beige, il bianco e altre tonalità spente e opache;
  • I capelli devono essere curati e sistemati con appositi prodotti come gel o lacca;
  • Il trucco deve essere femminile per poter creare un contrasto di genere.

Un altro aspetto importante per ottenere uno stile androgino è la scelta degli indumenti, essi avranno un ruolo fondamentale per creare l’outfit perfetto. Vediamo insieme quali indumenti utilizzare per poter creare uno stile androgino perfetto:

  • Una camicia bianca in cotone, senza ricami o pizzo;
  • Un pantalone maschile dritto e rigido per ottenere una forma lineare e non morbida;
  • Un blazer rigido e/o largo;
  • Pantaloni a sigaretta o a palazzo;
  • Un gilet;
  • Un maglione classico senza fantasie troppo elaborate;
  • Scarpe in pelle o ecopelle con colori scuri e opachi;
  • Gilet in maglia;
  • Un orologio mascolino come quelli con maglia milanese 

Utilizzo degli accessori per lo stile androgino

Inoltre è importante l’utilizzo degli accessori per poter completare lo stile androgino, infatti sarà utile usare cappelli vintage maschili o orologi.

C’è da dire che indossare un orologio da uomo con stile occorre seguire dei piccoli ma importanti passaggi. Infatti l’accessorio dovrà essere abbinato con il colore e la texture delle scarpe,ad esempio un orologio con un cinturino in pelle marrone dovrà essere abbinato con delle scarpe dello stesso colore e texture, per garantire solidità e logicità al proprio look.

Va specificato, che l’orologio dovrebbe essere utilizzato nel polso della mano meno dominante, se si è mancini esso dovrà essere utilizzato nel polso destro e viceversa.

Inoltre se il quadrante dell’orologio è argentato il suo utilizzo è destinato ad ore diurne, mentre se è kaki, nero, marrone o grigrio, l’orologio è più adatto ad un outift serale.

Stile androgino, chi può indossarlo?

Si può pensare che lo stile androgino può essere padroneggiato solo da donne slanciate e magre, ma in realtà non è così. Questo tipo di stile infatti è adatto anche a quelle donne con curve più pronunciate, permettendo anche a loro di poter usufruire di questo stile vintage ma in chiave moderna, riuscendo a rompere gli stereotipi di genere.

lascia un commento